PO

202290 min
2.7K views

14 Novembre 1951, l’argine sinistro del Po a poche centinaia di metri dal ponte della ferrovia Padova-Bologna si spacca.

La marea invade in pochi minuti le terre del Polesine, una delle regioni all’epoca più povere, più misere di tutta Italia.

Migliaia di uomini, donne e bambini scappano mentre l’acqua rimane stagnante per mesi tra le case e le campagne. Oggi, 70 anni dopo, i bambini di allora ricordano con una memoria ancora viva quei mesi immortalati dalle pellicole perfettamente conservate negli archivi dell’Istituto Luce

Aggiungi un commento

Commenti degli utenti

  1. Sergio Gibellini

    Film poetico, commovente; bellissime immagini di allora e di oggi; rispetto delle persone che raccontano con dignità la loro miseria di quel tempo; finezza estetica. Complimenti al regista ed al suo team, ringraziamenti a Zalab che ce lo ha offerto.

    10,0 rating

    Film poetico, commovente; bellissime immagini di allora e di oggi; rispetto delle persone che raccontano con dignità la loro miseria di quel tempo; finezza estetica. Complimenti al regista ed al suo team, ringraziamenti a Zalab che ce lo ha offerto.

Cast & Crew

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi