• Per visualizzare questo contenuto devi essere registrato e abbonato

    Login | Registrati


UNTITLED

UNTITLED

2017107 min
10 views

Untitled ci accompagna in un’immersione nel mondo attraverso un viaggio tra Italia, Balcani e Africa alla ricerca dell’inaspettato.

Scardinando il concetto stesso di racconto, nel dicembre del 2013 il regista Michael Glawogger decide di partire per un anno attraversando tutti i continenti senza fermarsi. Vuole filmare andando semplicemente incontro a ciò che accade e lasciandosi stupire dall’inatteso.

Serendipity è l’unico concetto e l’unica regola creativa a cui attenersi.

Dopo 4 mesi e 19 giorni Glawogger muore improvvisamente durante le riprese.

Monika Willi, sua storica montatrice, raccoglie la sfida all’imprevisto e la continua. Regalandoci un omaggio sulla bellezza travagliata del mondo e un inno alla potenza visiva e poetica di questo regista

Tags:
Aggiungi un commento

Commenti degli utenti

  1. gibellini.sergio@gmail.com

    Film molto interessante! Grazie!

    Film molto interessante! Grazie!

  2. Franceesco Dejaco

    meraviglia!

    meraviglia!

  3. mrsgeppo@infinito.it

    Grazie perché questo film ci fa conoscere il mondo che non tutti possono vedere, senza filtri, con cruda poesia.

    Grazie perché questo film ci fa conoscere il mondo che non tutti possono vedere, senza filtri, con cruda poesia.

  4. dimi kazak

    Ciao, è già scaduto il link? 🙁
    “Oops! The embed code for this video is not valid.”

    Ciao, è già scaduto il link? 🙁
    “Oops! The embed code for this video is not valid.”

    • comunicazione zalab

      Dimi , abbiamo verificato e corretto l’errore. Adesso il link è visibile!
      Aspettiamo un tuo parere sul film.

      Grazie per la segnalazione,
      Chiara, ZaLab.

      Dimi , abbiamo verificato e corretto l’errore. Adesso il link è visibile!
      Aspettiamo un tuo parere sul film.

      Grazie per la segnalazione,
      Chiara, ZaLab.

  5. Elisabetta Fea

    … molto impegnativo dal punto emotivo … molto commovente … molto crudo e disturbante … grazie ai registi ed a ZalABB

    … molto impegnativo dal punto emotivo … molto commovente … molto crudo e disturbante … grazie ai registi ed a ZalABB

  6. Elisabetta Fea

    ZaLab … chiedo scusa!

    ZaLab … chiedo scusa!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi